perché essere sottopeso è potenzialmente malsano?


Risposta 1:

Sono stato sottopeso per tutta la vita e per la maggior parte non penso che abbia effetti negativi sulla mia salute. A 5'11 ″ e 120 libbre il mio BMI è di circa 16,7, che è al di sotto di un livello di BMI sano. Nonostante questo, mi sento sempre come se avessi abbastanza energia per affrontare la mia giornata fintanto che mangio abbastanza cibo e dormo molto la notte prima. In effetti, uno dei vantaggi di essere sottopeso è che posso camminare per lunghe distanze senza sudare. Vado in una grande scuola e in realtà mi piace dover camminare molto tra le lezioni perché è un buon esercizio (ed è l'unico esercizio che abbia mai fatto). È anche molto difficile per me ingrassare, il che significa che non devo preoccuparmi molto del tipo di cibo che mi farà ingrassare. Mi assicuro comunque di mangiare relativamente sano a prescindere.

Tuttavia, ci sono alcuni aspetti negativi dell'essere sottopeso. Il più grande è che è molto difficile costruire più muscoli di quelli che ho già, e di conseguenza finisco per essere magro. Ora non c'è niente di sbagliato nell'essere magro, ma essere magro al punto da sembrare quasi anoressico è preoccupante. Alcuni altri aspetti negativi sono che sento facilmente freddo e mi ammalo facilmente se non sto attento.

Tieni presente che sono sempre stato naturalmente così magro e non sono a dieta rigorosa apposta per diventare sottopeso. Ciò significa che tutto ciò che ho menzionato sopra non si applica a tutti coloro che sono sottopeso. Se sei una persona che non era sottopeso prima e ha fatto qualcosa di drastico per ridurre il proprio peso, immagino che avrebbe un impatto negativo sulla sua salute. Non so quanto sarebbe un impatto negativo poiché non so molto di dieta e perdita di peso.



Risposta 2:

La causa principale dell'essere veramente sottopeso è avere bassi livelli muscolari, che vengono misurati al meglio da un indice di massa magra a basso contenuto di grassi. (L'IMC è una metrica obsoleta che è stata giustamente abbandonata dalle forze armate statunitensi per le decisioni di arruolamento ed è una metrica povera dei risultati di salute rispetto alla percentuale di grasso corporeo o al rapporto fianchi vita).

Bassa massa magra come indicatore di mortalità in soggetti anziani sani che vivono in comunità †Bassa forza muscolare nell'adolescenza legata ad un aumento del rischio di morte precoce

Avere poco grasso non è un rischio per la salute fino a quando la percentuale di grasso corporeo non è ben al di sotto del 5% per gli uomini.

È salutare avere una bassa percentuale di grasso corporeo? - InBody USA

“I ricercatori hanno indicato che si erano verificati diversi risultati negativi coerenti con il sovrallenamento, come la diminuzione delle prestazioni fisiche e la riduzione della funzione del sistema immunitario.

Un'indagine più recente ha dimostrato che per raggiungere questi livelli di grasso corporeo estremamente bassi, questi atleti dovevano fare affidamento su steroidi e altri farmaci per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi, pratiche comuni nel campo della competizione di bodybuilding / figura. Ciò che ora sta diventando chiaro è che queste pratiche, sebbene utili per aiutare a ottenere l'aspetto desiderato, sono associate a un rischio significativamente maggiore di

malattie cardiache e

fegato disfunzione

. "



Risposta 3:

I disturbi nutrizionali che risultano in un sottopeso possono essere il risultato di un numero qualsiasi di cause con un numero qualsiasi di manifestazioni.

Nelle società industrializzate, la malnutrizione proteico-energetica è molto spesso secondaria ad altre malattie.

Anoressia nervosa: grave emaciazione, intolleranza al freddo, stipsi, amenorrea. Nei casi gravi possono essere presenti bradicardia, ipotensione e ipotermia.

Bulimia nervosa: dopo le abbuffate possono verificarsi dilatazione gastrica e pancreatite. Il vomito può provocare una cattiva dentizione, faringite, esofagite, aspirazione e anomalie elettrolitiche. La stitichezza e le emorroidi sono comuni.

Tiamina (carenza di vitamina B1): anoressia, crampi muscolari, parestesie e irritabilità, nonché possibile beriberi (secco o umido).

Riboflavina (carenza di vitamina B2): cheilosi, stomatite angolare, glossite, dermatite seborroica, debolezza, vascolarizzazione corneale e anemia.

Niacina (forma di vitamina B3): anoressia, debolezza, irritabilità, dolore alla bocca, glossite, stomatite e perdita di peso. Pellagra: dermatiti, diarrea e demenza possono manifestarsi in casi gravi. La demenza inizia con insonnia, irritabilità e apatia e progredisce fino a confusione, perdita di memoria, allucinazioni e psicosi. La diarrea può essere grave e può provocare malassorbimento a causa dell'atrofia dei villi intestinali. La pellagra avanzata può provocare la morte.

Carenza di vitamina B6: dolore alla bocca, glossite, cheilosi, debolezza e irritabilità. Se grave: neuropatia periferica, anemia e convulsioni. Gli studi hanno suggerito una potenziale relazione tra bassi livelli di vitamina B6 e una varietà di condizioni cliniche tra cui malattie cardiovascolari, malattie infiammatorie e alcuni tipi di cancro.

Carenza di vitamina B12 e folati: anemia da moderata a grave a insorgenza lenta; se grave può essere accompagnato da leucopenia e trombocitopenia. Glossite, anoressia, diarrea. Neuropatia periferica (parestesie), difficoltà di equilibrio e / o propriocezione, o entrambi; nei casi avanzati, la funzione cerebrale può essere alterata e occasionalmente possono essere presenti demenza e altre anomalie neuropsichiatriche.

Carenza di vitamina C: malessere e debolezza. Grave: sintomi di scorbuto (emorragie perifollicolari, petecchie e porpora, emorragie da schegge, gengive sanguinanti, emartro ed emorragie sottoperiostali. L'anemia è comune e la guarigione delle ferite è compromessa. Scorbuto tardivo: edema, oliguria, neuropatia, emorragia intracerebrale e morte.

Carenza di vitamina A: cecità notturna, xerosi. Manifestazioni tardive: cheratomalacia, perforazione, endoftalmite e cecità. Possono verificarsi anche ipercheratinizzazione della pelle e perdita del gusto.

Carenza di vitamina D: aumento della propensione alle malattie, affaticamento / stanchezza, dolore alle ossa / alla schiena, depressione, ridotta guarigione delle ferite, perdita ossea, perdita di capelli, dolore muscolare.

Carenza di vitamina E: areflessia, disturbi dell'andatura, diminuzione delle vibrazioni e della propriocezione e oftalmoplegia.

Carenza di vitamina K: facile formazione di lividi, sanguinamento

Citazione: Papadakis, Maxine A., et al. Current Medical Diagnosis & Treatment 2019. McGraw-Hill Education, 2019. Capitolo 29 (pp. 1276-1293).

Le risposte dovrebbero essere considerate di natura generale e non specifiche per nessuna persona; di conseguenza, non devono essere interpretati come consigli medici specifici e non creano un rapporto medico / paziente. Per consigli più specifici specifici per la tua situazione particolare, consulta un professionista medico locale.



Risposta 4:

Vorrei essere un punto di dissenso. Il mio medico ha detto che ero "sottopeso" per la mia altezza. Ha detto che avrei dovuto essere 130 libbre a 5'7 ". Ho 114. Quando lo senti, pensi ..." Oh mio Dio, questa ragazza probabilmente è anoressica e non mangia niente! "Non potevo Non sono più in disaccordo. Mangio sano, faccio esercizio fisico frequentemente e so che mi sentirei orribile se fossi stato di 130 libbre (il mio peso più pesante era 128 durante il college). Anche mia madre era piuttosto magra quando era giovane e il suo medico le ha detto la stessa cosa , quindi sono sicuro che la genetica abbia qualcosa a che fare con questo.

In risposta a Stan: non sono a corto di energia. In effetti, mi sentivo pigro e pigro quando ero quasi 130 libbre e avevo pochissime motivazioni per muovermi molto. Ora, ho energia che dura ore dalle 6:00 almeno alle 21:00. Non soffro di alcun tipo di malattia. Sono d'accordo, se arriva l'apocalisse, probabilmente non sopravviverò così a lungo. Ma non avrò bisogno di 5 conigli per riempirmi e quindi non prosciugherò le risorse di un gruppo.

Come dice George, dipende da molti altri fattori e devi tenerne conto.



Risposta 5:

In realtà è una situazione complicata. Ignora favole e racconti inspiegabili. Ecco come funziona ...

Se il valore del sottopeso è il risultato dell'espressione genica naturale e non lo fa o non lo fa, è problematico, a lungo termine.

Ciò è causato da nient'altro che dalla genetica. È il metabolismo che causa il leggero problema di sottopeso. Ciò significa, purtroppo, che il processo di vita e morte di tutte le cellule sta procedendo a un ritmo più rapido di quanto l'ospite desidererebbe probabilmente.

Questa persona esaurirà la capacità intrinseca di riproduzione cellulare più velocemente di una persona leggermente sottopeso in quella condizione a causa dell'apporto calorico, degli esercizi, del digiuno o della libera scelta e volontà.

Questa persona tuttavia attiva aumenti metabolici per brevi cicli di tempo invece di correre a piena velocità a tempo pieno. Ciò si traduce nell'attivazione di cellule natural killer che inondano il flusso sanguigno e mantengono malattie e malattie che causano patogeni o cellule tumorali a Bay. Questa persona sarà leggermente più sana delle persone geneticamente predisposte allo stato di sottopeso.

Ed è così che funzionerebbe.



Risposta 6:

La perdita di peso non passa inosservata per il corpo. Porta ad una diminuzione delle riserve funzionali del corpo e dell'attività fisica. Ciò limita l'attività sociale e la qualità della vita e influisce sulla nostra salute mentale.

Le persone sottopeso spesso sperimentano ansia o addirittura depressione. Sono anche inclini a compulsioni ossessive, che sono associate alla paura di ingrassare di nuovo.

Anche il peso ridotto disturba

termogenesi

- la capacità del corpo di generare calore per mantenere la temperatura corporea costante e garantire il funzionamento di tutti i suoi sistemi. Pertanto, se ti senti costantemente freddo e debole, questo è un altro motivo per cercare l'aiuto di uno specialista.

Immunità

soffre anche di mancanza di peso. Le persone che sono troppo magre hanno maggiori probabilità di soffrire

malattie infettive, anche a causa di una mancanza di assunzione di proteine ​​e uno squilibrio nella dieta. Inoltre, la funzione riproduttiva soffre, si sviluppa la ptosi dei reni (prolasso) e il sistema endocrino non funziona correttamente. Hai bisogno di un apporto giornaliero di una quantità sufficiente di proteine, grassi, carboidrati, fibre, vitamine e macro e microelementi. E qualsiasi squilibrio può provocare lo sviluppo di malattie come infertilità, gotta, urolitiasi e colelitiasi, costipazione, pancreatite e altre.

La bellezza, la giovinezza e la compattezza della pelle, dei capelli e delle unghie sono anche sensibili alle fluttuazioni di peso: la pelle perde elasticità, compaiono rughe e smagliature.

Essere sottopeso è malsano quanto l'obesità. Richiede correzione nutrizionale, consultazione con un nutrizionista e un esame generale.

Se vuoi saperne di più fatti e suggerimenti, ti consiglio di leggere questo

articolo

.



Risposta 7:

Ciao Faruque Hossain Piyada. Il benessere gravemente sottopeso può portare a molti problemi di salute: - fisici e mentali. Infatti può influenzare ogni area della vita sia fisica, mentale, sociale oltre che emotiva.

Nei bambini adulti può influire sulla loro crescita e sviluppo.

Nelle femmine può causare squilibri ormonali come cicli mestruali irregolari, crampi mentali ecc.

Riduce anche l'immunità, quindi le persone sottopeso sono più inclini alle infezioni.

Alcuni studi dicono anche che le persone sottopeso sono più inclini alla depressione e alla tendenza al suicidio.

Può anche influenzare la tua capacità di pensiero e concentrazione poiché il cervello ha bisogno di più calorie per funzionare correttamente.

Provoca stress e influisce anche sulle attività quotidiane.

Riduce anche l'appetito abbassando il metabolismo.

Può abbassare la pressione sanguigna.

In breve, influisce sulla personalità generale della persona.

Spero che questa risposta sia utile.

Plz mostra il tuo supporto seguendomi 🙏



Risposta 8:

Generalmente sì, tuttavia dipende dal tipo di corpo. La maggior parte delle persone ha uno scheletro dall'aspetto medio e una massa muscolare media. Questa persona sarebbe sottopeso malsana. Qualcuno con spalle larghe, fianchi larghi, ossa più grandi e molti muscoli sarebbe in sovrappeso secondo l'IMC, ma molto sano dal punto di vista medico. Questo è il motivo per cui l'indice BMI non è un indicatore molto buono e affidabile della salute generale.

Non dice nulla su grasso corporeo, massa muscolare, salute ormonale, salute intestinale, salute mentale e altre cose molto importanti sull'essere umano.

Tuttavia, qualcuno che è sottopeso potrebbe essere o non essere malsano a seconda di cose diverse.

Infine aggiungere qualche chilo di massa muscolare ti renderà più sano in quasi tutti gli scenari.



Risposta 9:

Sì, riduce la forza e l'energia quando non hai abbastanza nutrienti per sostenere il tuo corpo. In realtà io stesso sono sottopeso e mi sento stanco da attività semplici come fare i compiti o fare jogging. Il tuo corpo alla fine si gira su se stesso e cerca di usare il grasso ei muscoli come energia per poter vivere. Ecco perché molte persone sono malnutrite, specialmente quelle con le costole che sporgono dalla pelle. Devi mangiare sano ed esercitarti ogni giorno per migliorare i muscoli e il tessuto adiposo. Alcune persone ti diranno di mangiare di più, ma non ascoltarle. Mangiare di più si tradurrà solo in più calorie e devi bruciarle altrimenti diventerai sovrappeso. E se chiedermi se essere in sovrappeso è un male, allora sì, lo è.

La taglia perfetta è il giusto peso nella tua fascia d'età e ti senti riposato e forte nella tua vita quotidiana.



Risposta 10:

Essere sottopeso ha la reputazione di predisporre a malattie infettive. Oggi questa condizione può essere più evidente perché la grande maggioranza delle persone è in sovrappeso. La condizione di sottopeso qui considerata non dovrebbe includere quei casi derivanti da coesistenti condizioni patologiche croniche (cancro, infezione) Per non parlare di quando la condizione è secondaria alla fame volontaria. In sintesi, dopo aver escluso qualsiasi condizione specifica coesistente, essere sottopeso, non dovrebbe causare problemi di salute a una persona. La condizione di sottopeso non causa una diminuzione dell'immunità alle malattie infettive o al cancro, per quanto ne sappiamo oggi. Tuttavia, non è normale: in ogni aspetto della nostra vita, è consigliabile essere nella parte normale.



Risposta 11:

È fantastico! Qualcuno fa una domanda pertinente.

Lascia che ti spieghi il concetto di persone magre / sottopeso!

Te lo spiego in base alla tua domanda!

  1. Quello che succede quando sei "gravemente sottopeso" è la principale MANCANZA DI FIDUCIA.
  2. La cosa principale è che quando sei gravemente sottopeso ti senti stanco tutto il tempo! Quindi, la tua efficienza lavorativa e la tua produttività sono fuori dal mondo!
  3. Se sicuramente si ammalerà! 101%. Vertigini, ossa fragili, affaticamento continuo, ecc. Sono alcuni sintomi di essere gravemente sottopeso.
  4. Ultimo ma non meno importante, i tuoi livelli di CORTISOL (ormoni dello stress) o stress aumenteranno drasticamente per piccole cose! La nausea da sempre è il sintomo comune dovuto alla perdita di appetito.

In bocca al lupo! Spero che ti possa aiutare! 🙌


fariborzbaghai.org © 2021