asset allocation per 60 anni


Risposta 1:

A 60, il 40% circa nelle obbligazioni ha senso. Questo presuppone che il tuo portafoglio sia già in uno spazio sano.

Se hai bisogno di più per andare in pensione, potresti non avere altra alternativa che essere aggressivo e risparmiare molto.

Supponendo che tu abbia già accumulato ricchezza, prova portafogli come questi:

Portafogli modello per cittadini americani ed espatriati oltre i 55 anni o prossimi alla pensione -

50% mercati azionari statunitensi,

20% mercati azionari internazionali,

30% titoli di stato statunitensi

Portafogli modello per cittadini britannici ed espatriati sopra i 55 anni o prossimi alla pensione -

35% UK FTSE All Shares

35% mercati azionari internazionali,

Indice di titoli di stato globali al 30%

Portafogli modello per cittadini europei ed espatriati di età superiore a 55 anni o prossimi al pensionamento -

35% tutte le azioni europee

35% mercati azionari internazionali,

Indice di titoli di stato globali al 30%

Certamente in pensione, andrei per il 35% -40% in obbligazioni, anche se non a 60 anni, per la regola del 4%.

Qualche lettura

  • Regola del 4 per cento di pensionamento
  • Come investire per la pensione all'età di 65 anni?
  • Come andare in pensione presto


Risposta 2:

Dipende dai tuoi obiettivi e dall'orizzonte di investimento. Hai bisogno di reddito? O strettamente crescita? Il mio preferito sono i fondi indicizzati a basso costo. Le obbligazioni non pagano nulla. Se stai lavorando e provando a far crescere le risorse per altri 10 anni, comprerei l'indice S&P (in calo) e lo lascerei andare. Se scende di più, compra di più. Tornerà ancora più in alto. Lo ha sempre fatto.


fariborzbaghai.org © 2021