Come trattare la giardiasi

Gli esperti concordano sul fatto che la giardiasi, un'infezione parassitaria comune, viene generalmente contratta bevendo acqua contaminata, sebbene si possa anche catturarla dal cibo o dal contatto da persona a persona. Potresti avere la giardiasi se avverti dolore addominale, nausea, gonfiore e diarrea acquosa per una settimana o più. [1] La ricerca suggerisce che la maggior parte delle persone con giardiasi guarisce in 2-6 settimane, ma potresti essere in grado di accorciare il recupero con i farmaci. [2] Anche se potresti essere in grado di trattare i sintomi a casa, è meglio consultare il medico se sospetti di avere la giardiasi.

Trattare te stesso la giardiasi

Trattare te stesso la giardiasi
Stai vicino ai bagni. I principali sintomi della giardiasi sono crampi addominali e gonfiore, flatulenza (gas) e diarrea acquosa e maleodorante che può alternarsi a feci molli e unte. [3] Pertanto, non dovresti allontanarti troppo da un bagno perché ne avrai bisogno frequentemente durante il giorno per almeno 2 settimane e forse fino a 6 settimane mentre il tuo corpo combatte l'infezione.
  • Il gonfiore e i crampi possono rendere difficile camminare, quindi non pianificare alcuna escursione o essere troppo attivo fino a quando non torni alla piena salute.
  • Prendi in considerazione la possibilità di posticipare le vacanze se hai la giardiasi perché probabilmente sarai troppo a disagio per goderti il ​​viaggio.
  • Se sei fuori casa a fare spese o fai commissioni, porta sempre con te delle salviettine umidificate nel caso in cui devi usare un gabinetto che non ha carta igienica.
Trattare te stesso la giardiasi
Lavati sempre le mani. Il parassita di Giardia sopravvive al di fuori del corpo all'interno delle feci (cacca) come spore. Queste spore dure possono vivere quasi ovunque per lunghi periodi di tempo fino a quando non vengono ingerite attraverso acqua, cibo contaminato o dalle mani non lavate di qualcuno. Le spore si schiudono quindi nello stomaco o nell'intestino tenue e causano infezione. Lavarsi le mani dopo essere andato in bagno ti impedirà di essere nuovamente infettato e di infettare i tuoi amici e la tua famiglia. [4]
  • Prestare particolare attenzione a lavarsi le mani dopo aver cambiato i pannolini o aver raccolto le feci degli animali domestici.
  • Prendi sempre l'abitudine di lavarti le mani con acqua e sapone prima di mangiare o preparare il cibo.
Trattare te stesso la giardiasi
Riposa il più possibile. Mentre è malato con i sintomi della giardiasi, il riposo è importante perché consentirà al tuo sistema immunitario più energia per combattere l'infezione. [5] Probabilmente sarai molto stanco a causa della nausea, della diarrea e della mancanza di appetito (che limita fortemente il tuo mangiare), quindi fare qualche pisolino durante il giorno non dovrebbe essere difficile da fare. Il tuo sistema immunitario tende a metterlo in "marcia alta" quando dormi.
  • Alcuni lavori domestici a piedi e leggeri vanno bene, ma fai una pausa dalla palestra e altre attività fisiche vigorose finché non ti senti molto meglio e più forte.
Trattare te stesso la giardiasi
Mantieniti ben idratato. Poiché un sintomo primario della giardiasi è la diarrea da moderata a grave, la disidratazione da perdita di liquidi è sempre una preoccupazione. In quanto tale, è importante reintegrare i liquidi durante il giorno, quindi cerca almeno 64 once di acqua purificata (otto bicchieri da 8 once). Se sei molto nauseato e hai difficoltà a trattenere i liquidi, prova a prendere piccoli sorsi d'acqua o succhiare le gocce di ghiaccio. [6]
  • Oltre all'acqua, bere un po 'di frutta fresca / succo di verdura è importante per ricostituire i tuoi elettroliti (sali minerali), che si perdono con la diarrea e il vomito. Puoi aggiungere un pizzico di sale e mezzo cucchiaino di miele o un cucchiaino di zucchero in un bicchiere da otto once di succo di frutta. Ciò renderà la tua sostituzione del fluido ancora più facile da tollerare.
  • Evita le bevande gassate e qualsiasi cosa con alcol o caffeina fino a quando non ti senti in salute.
  • I sintomi della disidratazione comprendono: secchezza delle fauci, sete, stanchezza, mal di testa, vertigini, minzione ridotta e aumento del battito cardiaco. [7] X Trustworthy Source Mayo Clinic Sito web educativo di uno dei principali ospedali del mondo Vai alla fonte
  • I bambini con diarrea sono più sensibili alla disidratazione rispetto agli adulti.
  • L'idratazione è una parte molto importante nella gestione della lieve diarrea. Se non riesci ad assumere tutta l'idratazione di cui hai bisogno per via orale, potresti aver bisogno di un IV per aiutarti a reintegrare i tuoi liquidi. Se ritieni di aver bisogno di una flebo, consulta il medico il prima possibile.
Trattare te stesso la giardiasi
Mangia piccoli pasti insipidi. Hai bisogno di energia per combattere l'infezione parassitaria e poter andare avanti la giornata, ma la nausea e i crampi addominali causati dalla giardiasi possono ridurre notevolmente l'appetito. Pertanto, torna a mangiare con piccoli pasti (o spuntini) distanziati durante il giorno. Mangia cibi insipidi, magri e facili da digerire, come cracker, toast, brodo di zuppa, banane e riso. [8] Non mangiare durante ondate di nausea.
  • Finché non ti senti meglio, evita cibi fritti, cibi grassi e troppo piccanti. Evita i latticini perché potresti avere un certo grado di intolleranza al lattosio che aggrava i sintomi intestinali causati dalla giardiasi.
  • Non mangiare troppa frutta fresca o verdura (specialmente cavolfiore, cipolle e cavoli), perché può portare a gas, gonfiore e crampi addominali ancora più intensi.
  • Snack su alimenti che possono aiutare il tuo corpo a sbarazzarsi di parassiti, come semi di zucca, melograni, papaia, barbabietole e carote.
Trattare te stesso la giardiasi
Prova a prendere erbe che uccidono i parassiti. Ci sono un certo numero di erbe che hanno proprietà antiparassitarie, il che significa che possono inibire la diffusione dei parassiti nel tuo corpo o addirittura ucciderli del tutto. Esempi efficaci includono crespino, goldenseal, uva Oregon, semi di anice, assenzio, menta arricciata e noci nere. Queste erbe antiparassitarie sono di solito prese come tinture sotto la lingua o diluite in un po 'd'acqua. Anche prenderli in capsule o usarli per preparare tisane può funzionare.
  • Altre erbe a volte utilizzate per uccidere i parassiti includono l'estratto di semi di pompelmo, chiodi di garofano freschi, estratto di foglie di ulivo e aglio.
  • Alcune erbe usate per trattare i parassiti intestinali possono interferire con alcuni farmaci, quindi usali solo sotto la supervisione di un professionista qualificato.

Ottenere cure mediche per la giardiasi

Ottenere cure mediche per la giardiasi
Conferma una diagnosi Se i sintomi sopra menzionati persistono per più di qualche settimana o peggiorano, chiama il medico o vai in una clinica walk-in. Mentre è in una clinica o in ospedale, il medico può confermare una diagnosi di giardiasi prelevando un campione di feci e osservando al microscopio le spore parassitarie. [9] Sono inoltre disponibili un test antigene delle feci e tecniche di colorazione tricromo per diagnosticare Giardia.
  • Di norma, sono necessari 3 diversi campioni di feci per diagnosticare il 90% dei casi di Giardia. I tecnici di laboratorio cercano un'alta concentrazione di spore o trofozoiti.
  • La colorazione potrebbe non essere sufficiente per identificare Giardia perché livelli di concentrazione variabili possono far ammalare le persone - alcune persone sono più sensibili al parassita di altre.
Ottenere cure mediche per la giardiasi
Fatti curare per disidratazione. Se la tua diarrea è grave e non riesci a ricostituire i liquidi a casa, potrebbe essere necessario sottoporsi a trattamenti in una clinica o in ospedale per la disidratazione. Pertanto, se compaiono sintomi di disidratazione (vedere sopra), chiamare il medico e chiedere consigli su dove andare. Il modo migliore per sostituire acqua ed elettroliti (come sodio, potassio e calcio) è per via endovenosa, che richiede l'inserimento di un ago in una vena del braccio. [10]
  • Mentre sei in terapia endovenosa, puoi anche ricevere glucosio e varie vitamine essenziali, che possono darti più energia e ridurre la nebbia mentale.
  • Una sessione endovenosa dura in genere alcune ore, anche se potrebbe essere necessario pernottare se la disidratazione e / o la malnutrizione sono gravi.
  • Potresti ricevere una soluzione di reidratazione orale da portare a casa: in genere contengono elettroliti e glucosio disciolto in acqua.
Ottenere cure mediche per la giardiasi
Chiedi al tuo medico informazioni sugli antibiotici. Alcuni antibiotici sono efficaci anche per uccidere i parassiti, quindi chiedi al tuo medico di prescriverne uno se la tua giardiasi dura per più di 2 settimane. Gli antibiotici comunemente prescritti per la giardiasi includono metronidazolo, tinidazolo e nitazoxanide. [11] Furazolidone e chinacrina sono efficaci anche nel trattamento della giardiasi, ma non sono più disponibili negli Stati Uniti [12]
  • L'antibiotico più comune usato per combattere la giardiasi è il metronidazolo (Flagyl) - ha un tasso di efficacia tra il 75-100%, ma spesso provoca nausea e sapore metallico come effetti collaterali. [13] X fonte di ricerca
  • Il tinidazolo (Tindamax) può funzionare anche meglio del metronidazolo per la giardiasi e può essere somministrato in una singola dose, ma provoca anche alcuni effetti collaterali.
  • Il nitazoxanide (Alinia) si presenta come un liquido e può essere più facile da ingerire e tollerare per i bambini.
  • La paromomicina e l'albendazolo sono farmaci meno efficaci per la giardiasi, ma a volte vengono ancora utilizzati.
Ottenere cure mediche per la giardiasi
Utilizzare con cautela i farmaci antidiarroici. Se la tua diarrea persiste per più di qualche settimana, è allettante tentare di fermarla con i farmaci, ma il medico può sconsigliarti. A volte i medicinali antidiarroici possono prolungare l'infezione e peggiorare le condizioni perché al corpo viene impedito di eliminare il parassita che causa la diarrea. [14] Parla con il tuo medico dei pro e dei contro.
  • I medicinali antidiarroici da banco includono loperamide (imodio) e subsalicilato di bismuto (Kaopectate, Pepto-Bismol). Il subsalicilato di bismuto può anche essere usato per trattare la nausea e il vomito.
  • Un antidiarroico con prescrizione più forte si chiama Lomotil, anche se deve essere assunto non appena si inizia a manifestare diarrea.
Ho la giardiasi. Anche il mio ragazzo può ammalarsi?
Sì, potrebbe benissimo esserlo. Questa è un'infezione causata dal bere acqua contaminata e può portare a un'infezione contagiosa e, in alcuni casi, alla morte. Dovresti andare direttamente da un dottore.
Se la tua acqua proviene da un pozzo, fallo testare. Il test dell'acqua del pozzo deve essere eseguito frequentemente se il pozzo si trova in un'area in cui gli animali pascolano e fanno la cacca.
Dopo che la tua diarrea si risolve da sola, evita i latticini per 7-10 giorni; potresti provare una lieve intolleranza al lattosio. Dovresti mangiare cibi facili da digerire, come banane, riso, patate al forno e salsa di mele. Dovresti anche rimanere ben idratato.
I tuoi animali domestici possono essere infettati dalla giardiasi. Fare attenzione quando si maneggiano guinzagli, giocattoli o quando si smaltisce la cacca di animali.
Utilizzare "scarpe da casa" designate. Non indossare scarpe che indossi fuori in casa. Questa pratica può aiutare a evitare di portare Giardia a casa tua, perché tutto ciò che viene a contatto con le feci di esseri umani o animali infetti può essere contaminato dal parassita di Giardia.
Tieni la bocca chiusa quando nuoti in piscine, laghi o corsi d'acqua.
Se la tua area anale è irritata dalla diarrea, fai un bagno sitz per 10 minuti due o tre volte al giorno, se possibile. Successivamente, asciugare delicatamente l'area anale con cotone assorbente (ma non carta igienica). Invece di usare la carta igienica, puoi anche lavare l'area con acqua calda su cotone assorbente dopo ogni movimento intestinale. In generale, evita il sapone in quella zona. Puoi pulire delicatamente con un batuffolo di cotone imbevuto di amamelide, che può dare un po 'di sollievo.
Non usare il ghiaccio ed evitare la frutta e le verdure crude in alcune parti del mondo in cui il risanamento dell'acqua non è eccezionale.
Pratica il sesso più sicuro ed evita il sesso orale-anale con le persone che presentano sintomi di giardiasi o altre infezioni.
Usa acqua in bottiglia quando viaggi per l'idratazione e per lavarti i denti. con l'acqua in bottiglia che ti apri.
Purifica sempre l'acqua da pozzi, laghi, fiumi e sorgenti. O filtrarlo o farlo bollire per almeno 10 minuti a 158 ° F o superiore. [15]
fariborzbaghai.org © 2021