Come sapere se qualcuno è morto

Se qualcuno collassa o non risponde, a volte può essere difficile dire se sono ancora vivi. Anche se assistere a una possibile morte è spaventoso e angosciante, cerca di non farti prendere dal panico. Se ritieni di poter avvicinare la persona in modo sicuro, prova a capire se sono reattivi e respirano normalmente. Altrimenti, chiamare i servizi di emergenza e iniziare la RCP . Se ritieni che la persona possa essere morta, puoi anche verificare la presenza di segni di morte, come mancanza di respiro o polso, pupille che non rispondono e perdita di controllo della vescica e dell'intestino.

Esecuzione del pronto soccorso

Esecuzione del pronto soccorso
Verificare eventuali pericoli prima di agire. Prima di avvicinarti a una persona crollata o incosciente, valuta rapidamente la situazione per determinare se puoi affrontarla in modo sicuro. Ad esempio, controllare l'area per la presenza di pericoli come cavi elettrici incendi, fuoco o fumo o gas tossici. Non provare a toccare la persona o avvicinarti a loro se non pensi di poterlo fare in sicurezza. [1]
  • Fai attenzione se pensi che la persona possa essere ubriaca o sotto l'influenza di droghe, poiché potrebbero reagire violentemente se le disturbi.
  • Se non pensi di poterti avvicinare in modo sicuro, chiama i servizi di emergenza e spiega la situazione. Attendi nelle vicinanze fino all'arrivo dell'aiuto.
Esecuzione del pronto soccorso
Prova a convincere la persona a risponderti. Se ti senti sicuro di poter avvicinarti in sicurezza alla persona, controlla se sono coscienti. Grida per attirare la loro attenzione e di 'il loro nome se lo conosci. Puoi anche provare a scuotere delicatamente o toccando la spalla. [2]
  • Di 'qualcosa del tipo: "Stai bene?"
  • Una persona è considerata "non rispondente" se non si muove o non reagisce in alcun modo alla stimolazione dall'esterno, come suono, tatto o odori forti. [3] X Fonte affidabile MedlinePlus Raccolta di informazioni mediche provenienti dalla Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti Vai alla fonte
Esecuzione del pronto soccorso
Chiedere aiuto immediatamente se la persona non risponde. Se la persona non mostra alcun segno di coscienza, chiamare i servizi di emergenza subito. Tienili in linea in modo che possano parlarti di cosa fare fino all'arrivo dell'aiuto. [4]
  • Chiedi a qualcun altro di aiutarti se possibile. Ad esempio, possono effettuare la chiamata o andare a cercare aiuto mentre rimani con la persona e tentano la RCP. [5] X Trustworthy Source Mayo Clinic Sito web educativo di uno dei principali ospedali del mondo Vai alla fonte
Esecuzione del pronto soccorso
Apri la bocca della persona e controlla le sue vie aeree. Una volta che hai chiesto aiuto, inclina con attenzione la testa della persona all'indietro e guarda dentro la bocca. Se vedi liquidi o oggetti estranei nella loro bocca o gola, arrotolali su un lato e fai scorrere le dita sulla parte posteriore della gola per eliminare tutto ciò che è bloccato lì. [6]
  • Se c'è qualcosa nelle vie respiratorie ma non puoi rimuoverlo rapidamente e facilmente, passa alle compressioni toraciche. Le compressioni toraciche possono aiutare a rimuovere il materiale bloccato nelle vie aeree.
Esecuzione del pronto soccorso
Cerca segni di respirazione. Dopo aver controllato le vie aeree, vedere se la persona respira normalmente. Per verificare la respirazione, prima cerca di vedere se il torace della persona si alza e si abbassa. Se non riesci a vedere il loro petto muoversi, metti l'orecchio sopra la bocca e il naso. Ascolta i suoni del respiro e vedi se riesci a sentire il respiro sulla guancia per almeno 10 secondi. [7]
  • Se la persona ansima, soffoca o respira in modo irregolare, significa che sono vivi ma non respirano normalmente.
  • Se la persona non respira o se la sua respirazione è anormale, dovrai eseguire la RCP.
Esecuzione del pronto soccorso
Eseguire la RCP se la persona non respira o se respira in modo anomalo. Appoggiare la persona sulla schiena su una superficie solida e inginocchiarsi per collo e spalle. Quindi, controllare il loro impulso per 5-10 secondi. Se non hanno un polso, posiziona il tallone di una delle mani al centro del petto, tra i loro capezzoli e metti l'altra mano sopra la prima. Tieni i gomiti chiusi e le spalle direttamente sopra le mani. Usa il peso della parte superiore del corpo per comprimere il torace 30 volte, seguito da 2 respiri. Fallo per 5 cicli, quindi controlla nuovamente il loro impulso. [8]
  • Se non sei stato addestrato alla RCP, mantieni le compressioni toraciche (RCP a sola mano).
  • Se la persona ha un polso, fai solo respiri di salvataggio. Dai loro 10 respiri di salvataggio al minuto e controlla il loro polso ogni 2 minuti.
  • Cerca di spingere il torace verso il basso fino a una profondità compresa tra 5 e 2,4 pollici (5,1 e 6,1 cm). Prova a fare 100-120 compressioni al minuto.
  • Non smettere di fare compressioni toraciche fino a quando non arriva un aiuto o la persona inizia a muoversi e respirare da sola.
  • Se sei addestrato alla RCP, controlla le vie respiratorie della persona dopo ogni 30 compressioni toraciche e fai loro 2 respiri di salvataggio prima di tornare alle compressioni toraciche.

Riconoscere i segni della morte

Riconoscere i segni della morte
Cerca una perdita di polso e respirazione. La mancanza di polso (battito cardiaco) e respirazione (respiro) sono 2 dei segni più evidenti di morte. [9] Se pensi che una persona possa essere morta, controlla questi segni vitali primo. Tuttavia, tieni presente che può essere difficile essere sicuri che il battito cardiaco e la respirazione di una persona si siano davvero fermati senza attrezzature mediche.
  • Ricorda di guardare, ascoltare e provare segni di respirazione.
  • Per controllare il battito cardiaco, solleva il mento della persona e cerca la mela di Adam (o la casella vocale). Da lì, fai scorrere le dita nella scanalatura tra la mela dell'Adamo e uno dei grandi tendini su entrambi i lati del collo. Se la persona ha un polso, dovresti sentire un pulsare ritmico sotto le dita.
Riconoscere i segni della morte
Controlla la pressione sanguigna non udibile se hai un bracciale e uno stetoscopio. Se hai uno stetoscopio e un bracciale per la pressione sanguigna disponibili, puoi anche ascoltare il suono della pressione sistolica della persona. Posizionare il bracciale sul braccio della persona appena sopra l'articolazione del gomito e gonfiare il bracciale fino a quando non supera i 180 mm Hg. Posiziona lo stetoscopio nell'incavo del gomito, leggermente sotto il bordo del bracciale. Rilascia lentamente l'aria dal bracciale e ascolta il suono di un polso mentre il sangue ritorna all'arteria nel braccio. [10]
  • Se non riesci a sentire il suono del sangue della persona che fluisce nella loro arteria dopo aver sgonfiato il bracciale, potrebbero essere morti. [11] X Trustworthy Source American Cancer Society Non profit dedicata alla promozione della ricerca, dell'educazione e del supporto sul cancro. Vai alla fonte
Riconoscere i segni della morte
Vedi se gli occhi sono fermi e dilatati. Apri delicatamente uno degli occhi della persona (se non sono già aperti). Se la persona è morta, non vedrai alcun movimento degli occhi. Se hai una torcia a portata di mano, illuminala nei loro occhi per vedere se le pupille diventano più piccole. Dopo la morte, gli alunni restano generalmente aperti e ingranditi anche in condizioni di luce intensa. [12]
  • Tieni presente che ci sono altre cose che possono anche causare alunni che non rispondono, come alcuni tipi di droghe o danni ai nervi che controllano il movimento della pupilla e degli occhi. [13] X Fonte della ricerca Non dare per scontato che la persona sia morta a meno che tu non veda anche altri segni, come una mancanza di respiro o polso.
Riconoscere i segni della morte
Guarda per una perdita di controllo della vescica e dell'intestino. Quando una persona muore, i muscoli che controllano la vescica e l'intestino si rilassano. Se la persona si bagna improvvisamente o si sporca, questo può essere un segno di morte. [14]
  • L'incontinenza improvvisa può anche essere un segno di altre condizioni, come danni ai nervi o ictus.
Perché le persone muoiono per arresto cardiaco?
L'arresto cardiaco significa che il cuore si è fermato. Senza un battito cardiaco, i tuoi organi non riescono a ottenere il sangue e l'ossigeno di cui hanno bisogno per funzionare e il tuo corpo si spegnerà rapidamente.
Perché sono richiesti i guanti per toccare o controllare il polso?
Idealmente, dovresti indossare i guanti se stai maneggiando una persona morta, malata o ferita per proteggerti da malattie o contaminazioni. Tuttavia, potresti non avere guanti disponibili in una situazione di emergenza. La cosa più importante è chiedere aiuto ed eseguire la RCP, se possibile.
Le ragazze piangono quando i loro ragazzi muoiono?
Tutti rispondono alla morte in modo diverso. Tuttavia, il pianto è una reazione molto comune alla morte di una persona cara, qualunque sia il tuo genere.
Posso riportare in vita qualcuno da un incidente d'auto? Mio padre è morto in un incidente d'auto e sto cercando di riportarlo in vita, ma non so come. Mi potete aiutare? Per favore, ho bisogno di lui nella mia vita.
L'incidente è appena successo? Se ha smesso di respirare, esegui la RCP fino all'arrivo dell'aiuto. Se è già stato dichiarato morto, temo non ci sia nulla che tu possa fare. A volte alcune persone sono destinate a rimanere e alcune sono destinate ad andare. Pensa solo che quando sarai felice ti sorriderà. Ti sta ancora guidando attraverso la vita con il suo spirito, e dovresti sempre rimanere positivo, guardare il lato positivo di tutto e avere una mente aperta. Cerca di essere il più felice possibile e mettiti al mondo.
Come faccio a sapere se sono morto o no?
Suppongo che non ci sia modo di saperlo con certezza, ma se stai leggendo e scrivendo su WikiHow, puoi essere abbastanza sicuro di non essere morto.
Se le labbra sono viola tutt'intorno sono morte?
Mentre la cianosi, o una colorazione blu e viola della pelle, può essere un indicatore del flusso inadeguato di ossigeno attorno al corpo, non significa necessariamente che la persona sia morta. Tuttavia, la cianosi è spesso un indicatore di un problema critico. Se noti che ciò accade a qualcuno, chiama immediatamente i servizi di emergenza.
Come resusciterei una persona?
Comporre il numero 911 e fornire loro il proprio indirizzo e le informazioni sul paziente. Quindi, se sei adeguatamente addestrato, gestisci la RCP mentre aspetti l'arrivo di un'ambulanza.
C'è davvero vita dopo la morte?
La vita dopo la morte è una questione di credenza. Milioni di persone credono che la morte non sia la fine della tua anima, semplicemente il tuo corpo, e milioni di persone credono che la morte sia definitiva e non c'è nulla dopo la tua morte. Le persone che credono che ci sia vita dopo la morte ti diranno, sì, c'è davvero vita dopo la morte. Le persone che non credono te lo diranno, no, non c'è davvero vita dopo la morte.
Dovremmo anche cercare di cercare ferite?
Le persone muoiono per arresto cardiaco, aneurisma, soffocamento e qualsiasi altro numero di incidenti fatali che non lasciano segni visibili ai professionisti non addestrati. Cercare ferite per indicare la morte non è utile. Informa i servizi di emergenza di eventuali ferite visibili, ma non cercarli se non indicato dai servizi di emergenza. Se non riesci a contattare l'aiuto per qualsiasi motivo e il corpo sanguina, applica una pressione sulla ferita o lascia in posizione qualsiasi oggetto penetrante e avvia le compressioni toraciche. I corpi morti non sanguinano.
Puoi solleticarli se sono solleticanti?
Se conosci i loro punti più solleticanti, solleticali lì e se rispondono, ovviamente non sono morti. Tuttavia, ciò non significa che siano morti se non rispondono, dal momento che una persona incosciente non risponderà necessariamente.
L'unico modo per essere sicuri che una persona sia morta è ottenere una diagnosi ufficiale da un medico. Non dare per scontato che una persona sia morta solo perché non puoi rilevare evidenti segni di vita.
fariborzbaghai.org © 2021